giovedì 30 aprile 2015

Handbook of experimental economic methodology

L'handook raccoglie una serie di contributi di docenti e ricercatori universitari che riflettono sui metodi sperimentali impiegati nello studio dell'economia e si propone come momento di analisi e di discussione metodologica. Dopo un'introduzione sul tema, nella seconda parte vengono descritte le relazioni che intercorrono tra teorie economiche e applicazioni sperimentali sotto diversi punti di vista. Ad esempio, si analizza in che misura la teoria è in grado di prevedere i comportamenti economici a seguito di determinate scelte, o come la teoria venga testata in laboratorio mediante progetti sperimentali e test diretti. Nella terza parte si passa ad un confronto che evidenzia analogie e differenze rispetto ad altre discipline che hanno trovato delle applicazioni in economia e che utilizzano il metodo sperimentale, come nel caso della psicologia e delle neuroscienze. L'ultima parte si interroga sotto diversi punti di vista sul ruolo e sull'importanza dello studio sul campo e sulla rilevanza dei risultati ottenuti in laboratorio.

FRECHETTE Guillaume R. - SCHOTTER Andrew (eds.),
Handbook of experimental economic methodology.
New York : Oxford U.P., 2015.

Gli argomenti del libro:
Is experimental economics living up to its promise?; The relationship between theory and experiments; Enhanced choice experiments; Intelligent design; The interplay between theory and experiments; What is an economic theory that can inform experiments; A general model for experimental inquiry in economics and social psychology; Psychology and economics; What do laboratory experiments measuring social preferences reveal about the real world?; Theory, experimental design, and econometrics are complementary; Laboratory experiments.



In biblioteca
alla collocazione: L 330.0724 HAN

mercoledì 22 aprile 2015

Oltre lo studio incrementa la sua collezione

La collezione di libri Oltre lo studio si arricchisce continuamente di nuovi titoli, grazie ai libri e alle pubblicazioni donati da privati. Si tratta di libri di pregio, di interesse letterario, filosofico, artistico o storico.

I libri di Oltre lo studio sono disponibili in consultazione nella sala periodici.

HABERMAN Anna Maria, 
Il labirinto di carta. 
Milano: Proedi, 2011.

GIAVINI Luigi, 
Na nga def? Verso una nuova Europa, se vogliamo: riflessioni da un dialetto "europeo".
   
Busto Arsizio: Nomos, 2014.

Livio Cerini di Castegnate,   
Saggio di cucina milanese. 

Il menu tra storia ed arte: in Asti, Palazzo Mazzetti dal 26 maggio al 16 giugno 1990.   
Costigliole: all'insegna del Lanzello, 1990.  

CASSANI Rosa, et al.,  
Le predere ovvero le cave.
Viggiù: Parrocchia Santo Stefano, 2001. 

CASSANI Rosa - GALLI Beppe - TRAPLETTI Antonio, 
La chiesa di San Siro.
Busto Arsizio: Rotary Club Busto Arsizio-Gallarate-Legnano "La Malpensa", 2011.

FASSINA Giuseppe, 
Fraternità monzese tra Medioevo ed epoca contemporanea. 
Lissone: Rotary Club Monza Est e Monza Nord, 1999.

sabato 18 aprile 2015

Handbook of the economics of giving, altruism and reciprocity

L'handbook presenta una serie di contributi di docenti e ricercatori che descrivono le caratteristiche e lo stato dell'arte degli studi delle attività economiche caratterizzate da reciprocità e da comportamenti di tipo altruistico o filantropico. Rientrano nell'oggetto dell'handbook le attività di volontariato, le organizzazioni senza scopo di lucro, le imprese famigliari, ma anche la gestione degli aiuti internazionali ai paesi in via di sviluppo o delle politiche pubbliche di redistribuzione dei redditi. Vengono proposte analisi sia di tipo teorico, con riferimenti al pensiero degli economisti e alla storia economica, che di tipo empirico, con esempi di attività economiche e di organizzazioni di tipo filantropico, tra cui cooperative e associazioni. L'ampio spettro degli argomenti trattati rivela anche il carattere multidisciplinare dell'handbook, che prende in considerazione diverse discipline tra cui l'antropologia, la sociologia, la filosofia e le scienze politiche.

KOLM Serge-Christophe - MERCIER YTHIER Jean (eds.),
Handbook of the economics of giving, altruism and reciprocity.
Amsterdam: North-Holland, 2006.

Gli argomenti del libro:
Introduction to the economics of giving, altruism and reciprocity; The empirical analysis of transfer motives; Altruistic behavior and altruistic motivations; The Gift and reciprocituy; The economic theory of gift-giving; Reciprocity: Its scope, rationales, and consequences; The formation of social preferences; The economics of fairness, reciprocity and altruism; Experimental evidence and new theories; The economics human relationship; Human nature and sociality in economics; NJatural kantian or zoo economicus?; Solidarity norms and ibstitutions in village societies, static and dynamic considerations; Microeconomic models of family transfers; Altruism, exchange or indirect reciprocity: what do the data of family transfers show?; International altruism and neoclassical growth models; Wealth transfer taxation; The economics migrants' remittances; Philanthropy; Donative nonpriofit organizations; The economics of organ transplantation; Altruism, reciprocity and cooperative in the workplace; Reciprocity, altruism, and cooperative production; The political economy of voluntary transfers; Strong reciprocity and the welfare state; Selfishness, altruism and normative principles in the economy analysis of social transfers; The political economy of intergenerational cooperation; The economics of international aid.



In biblioteca
alla collocazione: L 330.01 HAN

martedì 14 aprile 2015

The Oxford handbook of philosophy of economics

Il volume raccoglie diversi contributi sull'economia come scienza, tenendo conto dell'evoluzione dei modelli di studio e di ricerca, cresciuti in termini quantitativi soprattutto a partire dagli anni Ottanta del Novecento. Vengono presi in esame l'impiego di modelli computazionali e l'applicazione della teoria dei giochi che hanno interessato diversi campi delle scienze economiche, ma anche il carattere interdisciplinare, che ha avvicinato l'economia ad altre discipline, come nel caso della neuroeconomia. La prima parte del volume introduce lo studio delle scienze economiche e lo stato dell'arte dal punto di vista metodologico, mentre la seconda parte tratta nello specifico dei modelli applicati al campo della microeconomia. Nella terza parte vengono affrontati i metodi impiegati nell'analisi degli aggregati economici e degli indicatori utili alla valutazione, ad esempio, della crescita economica. Infine, l'ultima parte si occupa delle relazioni che intercorrono tra lo studio delle scienze economiche e il welfare, inteso come benessere e felicità e riprendendo ad esempio le posizioni di Jeremy Bentham e John Stuart Mill sull'utilitarismo.

KINCAID Harold - ROSS Don (eds.),
The Oxford handbook of philosophy of economics.
New York: Oxford U.P., 2009.

Gli argomenti del libro:
Introduction: the new philosophy of economics; Laws, causation, and economic methodology; If economics is a science, what kind of a science is it?; Realistic realism about unrealistic models; Why there is (as yet) no such thing as an economics of knowledge; Rationality and indeterminacy; Experimental investigations of social preferences; Competing conceptions of the individual in recent economics; Integrating the dynamics of multiscale economic agency; Methodological issues in experimental design and interpretation; Progress in economics; Advancing evolutionary explanations in economics; Computational economics microfoundations and the ontology of macroeconomics causality, invariance, and policy; The miracle of the septuagint and the promise of data mining in economics; Explaining growth segmented labor market models in developing countries; What is welfare and how can we measure it?; Interpersonal comparison of utility; Subjective measures of well-being; Facts and values in modern economics.



In biblioteca
alla collocazione: L 330.01 OXF