mercoledì 30 agosto 2017

The Cambridge handbook of consumer psychology

Il volume raccoglie una serie di contributi di ricercatori e docenti universitari volti a presentare un'opera d'insieme sulle indagini in ambito accademico riguardanti il comportamento dei consumatori. I contributi sono organizzati in tre parti, rispettivamente dedicate alla psicologia individuale, alle interazioni con gli altri consumatori e alle conseguenze dei fattori sociali sui consumi. In particolare, la prima parte si sofferma sulle scelte individuali e prende in considerazione le emozioni, l'influenza dei marchi, la felicità del consumatore, gli orientamenti delle neuroscienze, la possibilità di predire le scelte individuali dei consumatori. La seconda parte propone alcuni contributi sulla disamina dell'influenza delle interazioni personali sul processo decisionale dei consumatori, come ad esempio le dinamiche delle reti sociali su Internet o delle comunicazioni. Infine l'ultima parte analizza gli atteggiamenti dei consumatori a seconda di alcune strutture sociali come la classe sociale, le condizioni di salute, la cultura e le condizioni economiche.

NORTON Michael D. - RUCKER Derek D. - LAMBERTON Cait (eds.),
The Cambridge handbook of consumer psychology.
New York: Cambridge U.P., 2015.

Gli argomenti del libro:
Consumer happiness and well-being; Attitude change and persuasion; Consumer prediction; Consumer emotions; Consumer neuroscience; Developmental consumer psychology; Consuming brands; Identity-signaling behavior; Coping research in the broader perspective; Power and consumer behavior; Social hierarchy, social status, and status consumption; Gift giving; Interpersonal influences in consumer psychology; Online social interaction; Taxes and consumer behavior; Moral and political identity; Consumers and healthcare; Social class and scarcity; Why should we then share? Globalization, culture, and consumer behavior.



In biblioteca
alla collocazione: L 658.8342 CAM