mercoledì 24 febbraio 2010

Buono studio!

Sono in linea le bibliografie dei materiali di supporto e approfondimento per preparare gli esami, disponibili nella nostra biblioteca.

Selezionate la disciplina di vostro interesse

In elenco troverete i testi adottati dai docenti per gli insegnamenti attivati negli ultimi quattro semestri, ma anche eserciziari, enciclopedie e dizionari specialistici per materia, manuali, monografie su temi specifici, e altre risorse utili per migliorare la vostra preparazione e ampliare le vostre conoscenze.

lunedì 15 febbraio 2010

Entrepreneurship and the creation of small firms

Undici ricercatori svedesi offrono sette contributi sull’avviamento di una nuova impresa utilizzando metodi che spaziano dall’analisi dei dati con modelli econometrici, a studi di caso e a metodi qualitativi di ricerca. Toccando diversi temi dell’imprenditorialità (prestazioni delle nuove imprese, gestione del personale, internazionalizzazione) gli autori mostrano i fattori che ostacolano o aiutano lo sviluppo delle piccole imprese. Il libro si conclude con un intervento dei curatori sulla ricerca imprenditoriale in Svezia, paese caratterizzato da una piccola economia aperta, che nelle proprie ricerche presta particolare attenzione alla qualità del lavoro empirico, alla pluralità di approcci, alle implicazioni pratiche della ricerca e alla prospettiva globale di integrazione delle ricerche a livello internazionale.

HOLMQUIST Carin – WIKLUND Johan (editors),
Entrepreneurship and the creation of small firms: empirical studies of new ventures.
Cheltenham; Northampton: Elgar, 2010.

Gli argomenti del libro:
New start-up firms among Swedish patent holders; Entrepreneurial human capital; New ventures' entry strategies; How human capital affects self-employment among the science and technology labor force; The framing of new business concepts in established corporations; Refueling or running dry (entrepreneurs' energetic resources and the start-up process); International entrepreneurship and the theory of effectuation; Learning from Swedish entrepreneurship research.


In biblioteca
alla collocazione: L 338.04 ENT

mercoledì 10 febbraio 2010

The AMA handbook of leadership

La qualità della leadership oggi è cruciale come mai in passato, ed è provato il suo stretto rapporto con la salute economica delle organizzazioni. Questo autorevole handbook sulla leadership efficace è pubblicato dall'American Management Association (AMA), l'organizzazione senza scopo di lucro con base a New York City che da poco meno di un secolo offre servizi didattici e di sviluppo manageriale rivolti a imprese, agenzie governative e individui. Nei ventitrè articoli sono condensati i più importanti risultati della ricerca sull'argomento, e le strategie sperimentate per affrontare le nuove sfide della direzione.



GOLDSMITH Marshall - BALDONI John - MCARTHUR, Sarah,
The AMA handbook of leadership.
New York: Amacom, 2010.


Gli argomenti del libro:
Forging ahead: the global picture; Developing people: the key to the future; Engaging people: the force of change; Facilitating change: the leader's role; Taking the lead: the X factors.


In biblioteca
alla collocazione: L 658.4092 GOL AMA

Liberalism in crisis?

La crisi economica in atto segna una battuta d'arresto per l'affermazione del modello liberale su scala globale. All'inizio del nuovo millennio, a fronte della notevole crescita registrata dalle economie emergenti, e di tassi di crescita positivi anche nei paesi più ricchi, il successo di questo modello pareva inarrestabile. La crisi di questi ultimi anni, caratterizzata da una dimensione sistemica e da uno stretto rapporto tra mercati finanziari ed economia reale, ha invece riportato in superficie alcune questioni ricorrenti nel sistema economico liberale, come l'intervento dei governi nelle attività economiche, i fallimenti del mercato, l'uso proattivo delle politiche fiscali, la partecipazione nella governance economica internazionale, la sostenibilità ambientale del capitalismo. In questo testo non si mette in discussione l'intero modello di sviluppo economico che si sta da tanto tempo sperimentando, ma si tracciano le linee di un ripensamento della governance economica globale anche in termini politici, nel quale processo l'Unione Europea riveste un ruolo di particolare rilievo.


SECCHI Carlo - VILLAFRANCA Antonio (editors),
Liberalism in crisis?: European economic governance in the age of turbulence.
Cheltenham; Northampton, MA: Elgar, 2009.


Gli argomenti del libro:
Shaping a new world economic governance: a challenge for America and Europe; Do we understand it? Forbidden questions; Concrete steps towards more integrated financial oversight: the EU's policy response to the crisis; Institutional and policy dynamics in the EMU's internal governance and external representation; EU fiscal policy in the age of turbulence: will the Lisbon strategy survive it?; Beyond the current crisis: how should Europe deal with government deficits and public debt in future?; Feeling the heat: towards a revised governance of climate change.



In biblioteca
alla collocazione: L 337.142 LIB

lunedì 8 febbraio 2010

Complexity and organizational reality

Spesso si cerca di spiegare come la continuità e il cambiamento nelle organizzazioni siano frutto della pianificazione e della strategia dei dirigenti. A seguito delle recenti crisi e del collasso del capitalismo finanziario diventa evidente che i dirigenti non sono in grado di prevedere o controllare tutto ciò che avverrà in futuro. L’autore sottolinea come la continuità organizzativa e il cambiamento emergano quindi imprevedibilmente, anziché come risultato di una pianificazione; in questo testo vuole fornire una nuova base per la comprensione dell’incertezza e della complessità delle organizzazioni come una serie di complessi processi reattivi. Si rivolge a coloro che si occupano a vario titolo di leadership, comportamento organizzativo, gestione del cambiamento e gestione delle politiche ordinarie nelle organizzazioni.

STACEY, Ralph D.,
Complexity and organizational reality: uncertainty and the need to rethink management after the collapse of investment capitalism.
2nd ed. London; New York: Routledge, 2010


Gli argomenti del libro
Contradiction (experiencing the reality of uncertainty but still believing that executives choose an organization's “direction”); How we came to believe that leaders and managers choose an organization's direction; Complexity and the sciences of uncertainty; Complexity and what most writers on organizations do with it; Understanding organizations as games we are pre-occupied in; Understanding organizations as social processes; Managers accomplish whatever they accomplish in processes of communication; Turning the dominant management discourse on its head; Local and population-wide patterns of power relations and ideology; Implications of a theory of complex responsive processes for policy making, consultancy, leadership, management, organizational research and management development.



In biblioteca
alla collocazione: L 302.35 STA COM

venerdì 5 febbraio 2010

Handbook of fiscal federalism

Eminenti studiosi forniscono in questo handbook un quadro esauriente delle relazioni fra i diversi livelli di governo in materia di fiscalità. La prima parte è dedicata ai sistemi di federalismo fiscale, di cui sono esaminate le forme contrattuali, gli aspetti economico-politici e le relazioni orizzontali e verticali tra organismi amministrativi. Nella seconda, si descrivono le conseguenze del decentramento amministrativo sullo sviluppo economico e sull’erogazione di servizi pubblici. Nella terza, infine, è analizzata la gestione dei tributi tra organismi amministrativi di differenti livelli (Stato, regioni, comuni, ecc.). Il testo si conclude con la trattazione dei problemi connessi con l’evoluzione del federalismo negli Stati, quali la distribuzione delle entrate provenienti da risorse naturali, la corruzione, il mantenimento dell’unità nazionale.


AHMAD Ehtisham - BROSIO Giorgio (editors),
Handbook of fiscal federalism.
Cheltenham; Northampton, MA: Elgar, 2006

Gli argomenti del libro:
Approaches to fiscal federalism (The political economy of decentralization - Horizontal competition among governments, ...); Decentralization and development; Implementing multilevel fiscal systems (The assignment of functions to decentralized government - Normative versus positive theories of revenue assignments in federations, ...); Emerging issues (The assignment of revenue from natural resources - Decentralization and the environment, ...).



In biblioteca
alla collocazione: L 336.205 HAN

giovedì 4 febbraio 2010

Handbook of research on cluster theory

Si rivolge a ricercatori e a professionisti impegnati a livello nazionale, regionale e locale nell'amministrazione dei distretti industriali. Presenta i più recenti risultati della ricerca sui distretti industriali, un fenomeno che negli ultimi decenni è stato oggetto di un crescente interesse sia nel quadro delle politiche per lo sviluppo economico locale e regionale, sia in ambito accademico. Le economie sviluppate dell'Europa e del Nord America costituiscono il punto di partenza per la formulazione di modelli interpretativi e di linee politiche di intervento. Sono toccati i temi principali della ricerca in questo campo, dalla teoria dell'agglomerazione e della formazione dei distretti, ai metodi per l'analisi dei distretti, ai diversi contesti geografici e produttivi.


KARLSSON Charlie (editor),
Handbook of research on cluster theory.
Cheltenham; Northampton: Elgar, 2008.

Gli argomenti del libro:

Agglomeration and cluster theory (Agglomeration economics - The analysis of location, colocation and urabization economies, ...); Cluster research methods (Industrial clusters in the inputoutput economic system - Clustering using wavelet transformation); Clusters in different spatial contexts (Industrial districts: theoretical and empirical insights - Cluster renewal in old industrial regions: continuity or radical change?, ...); Sectoral clusters (Clustering in financial services - Spatial clustering of culture, ...).



In biblioteca
alla collocazione: L 338 HAN