giovedì 20 luglio 2017

A comparative history of commerce and industry

La Biblioteca Mario Rostoni ha acquisito diversi volumi su supporto elettronico pubblicati dall'editore Palgrave Macmillan e riguardanti la storia economica. Tra questi, l'opera in due volumi A comparative history of commerce and industry di David E. McNabb ripercorre le tappe dell'evoluzione delle istituzioni economiche protagoniste del processo di industrializzazione di alcuni paesi significativi per l'economia e per il commercio internazionale: Gran Bretagna, Germania, Giappone e Stati Uniti d'America. Il periodo considerato va dalle prime forme di capitalismo alla rivoluzione industriale fino all'internazionalizzazione economica del 21. secolo, tenendo conto della storia di ciascun paese e delle singole specificità, soprattutto per quel che riguarda il Giappone.

MCNABB David E.,
A comparative history of commerce and industry.
New York: Palgrave Macmillan, 2016.

Accessibile
da tutti i PC in rete di ateneo 
o tramite password, per gli utenti abilitati, per le consultazioni da fuori dell'Ateneo. 

martedì 20 giugno 2017

Europe in crisis

I contributi, redatti da docenti esperti in politica economica e sociale europea, analizzano la crisi in Europa attraverso le asimmetrie strutturali dell'Unione. Dopo aver proposto una disamina della crisi finiziaria e delle sue conseguenze sulla moneta unica europea, gli autori entrano nel merito di alcune tematiche precise, tra cui la crisi del debito sovrano e la mancata attuazione della strategia di Lisbona, e alcune asimmetrie che caratterizzano l'economia europea, come ad esempio le disparità dei salari tra i diversi stati. Nella seconda parte del volume viene adottata la prospettiva di alcuni paesi considerati periferici dell'eurozona, come Italia, Grecia e Polonia. Le conclusioni riportano alcune possibili azioni da attuare nel campo delle riforme di politica economica e finanziaria.

TALANI Leila Simona (ed.),
Europe in crisis: a structural analysis.
London: Palgrave Macmillan, 2016.

Accessibile
da tutti i PC in rete di ateneo 
o tramite password, per gli utenti abilitati, per le consultazioni da fuori dell'Ateneo. 

mercoledì 7 giugno 2017

The Oxford handbook of diversity in organizations

Il volume raccoglie diversi contributi di docenti e ricercatori accademici sullo studio della gestione delle differenze all'interno delle organizzazioni. In particolare, vengono descritti i pricipali indirizzi teorici, epistemologici e metodologici relativi alla complessità dell'argomento, assumendo una prospettiva di tipo multidisciplinare. Vengono esposte ad esempio le posizioni teoriche degli studi relativi all'esclusione e all'inclusione delle diversità all'interno dei gruppi nelle organizzazioni, il pluralismo e il multiculturalismo, i diversi metodi di ricerca impiegati negli studi (metodi quantitativi, qualitativi, interviste, etc.). Infine, la gestione delle differenze all'interno delle organizzazioni viene affrontata in termini di diversità riguardanti il genere, l'orientamento sessuale, l'etnia, l'età, lo status economico, le disabilità e altre categorie, tenendo conto anche dei diversi contesti culturali in cui si trovano le organizzazioni.

BENDL Regine, et al. (eds.),
The Oxford handbook of diversity organizations.
Oxford: Oxford U.P., 2015.

Gli argomenti del libro:
Pluralisms of theorizing, organizing, and managing diversity; Epistemological plurality; Diversity of empirical methods; Diversity in contexts and practices; Intersections of diversity; Where to go from here?.



In biblioteca
alla collocazione: L 658.3008 OXF

lunedì 15 maggio 2017

Industrial districts in history and the developing world

Il volume raccoglie alcuni contributi sullo sviluppo dei distretti industriali a partire dal confronto delle esperienze europee e giapponesi con i paesi di recente industrializzazione, in particolar modo in Vietnam, Bangladesh, Tanzania e Africa. Vengono individuate analogie e differenze dei modelli di sviluppo dei cluster dei paesi in via di sviluppo rispetto al modello europeo e giapponese, soprattutto nel settore delle industrie manifatturiere. Tra le analogie, viene analizzata la tendenza all'innovazione dei distretti industriali e l'importanza del trasferimento di tecnologie. Una parte del volume viene dedicata al ruolo delle cooperative di produzione in Giappone e in alcuni paesi in via di sviluppo dell'Asia e dell'Africa sub-sahariana. Infine viene esaminato il supporto da parte dei governi locali.

HASHINO Tomoko, OTSUKA Keijiro (eds.),
Industrial districts in history and the developing world.
Singapore: Springer, 2013.

Accessibile
da tutti i PC in rete di ateneo 
o tramite password, per gli utenti abilitati, per le consultazioni da fuori dell'Ateneo. 

venerdì 12 maggio 2017

Bloomberg Terminal

Banca dati sui mercati finanziari e sull'economia.
Contiene informazioni finanziarie correnti e storiche su singole azioni, indici di mercato, obbligazioni, monete, materie prime, prodotti derivati da tutte le borse del mondo. Offre anche schede su singole imprese, bilanci, previsioni degli analisti, notizie da tutti i mercati, interviste e presentazioni di persone rilevanti nel mondo dell'economia e della finanza. La sezione ECO offre dati macroeconomici e previsioni su molti paesi.

Presentazioni in Biblioteca
Ogni mercoledì
16.00-17.30
Registrazione al banco prestiti della Biblioteca