martedì 24 luglio 2018

The Palgrave handbook of creativity at work

L'handbook raccoglie una serie di contributi sul ruolo della creatività nelle organizzazioni e nell'ambiente di lavoro. La prima parte introduce l'argomento, descrivendo le principali direzioni teoriche del dibattito e della ricerca sul campo, oltre agli studi delle modalità con cui la creatività viene messa in pratica sul lavoro. Questo aspetto viene approfondito nella seconda parte, dove vengono proposte alcune indagini che prendono spunto da casi di studio specifici (creatività e relazioni sociali, uso del web, relazioni tra creatività e benessere sul lavoro). La terza parte muove un'analisi delle industrie definite creative (imprese artistiche e di intrattenimento, ma anche università e altre istituzioni del mondo dell'educazione), per passare ad una definizione dell'importanza della creatività anche in altri settori. L'ultima parte affronta alcuni aspetti legati alla creatività, come l'innovazione, l'impiego dei mezzi di comunicazione, la sostenibilità e l'etica.

MARTINE Lee - WILSON Nick (eds.),
The Palgrave handbook of creativity at work.
Basingstoke: Palgrave Macmillan, 2018.

Accessibile
da tutti i PC in rete di ateneo
 

mercoledì 18 luglio 2018

Cross-cultural knowledge management

Il volume raccoglie una serie di contributi riguardanti le modalità di gestione della conoscenza in contesti interculturali, molto frequenti nell'internazionalizzazione economica. Nei contributi emerge come gli obiettivi della condivisione di conoscenza in contesti multiculturali dovrebbero essere la comunicazione, la gestione dei conflitti, lo sviluppo di creatività per la nascita di nuove idee e per la costruzione di nuova conoscenza. Vengono esaminati anche gli ostacoli, le tensioni nel processo decisionale e le difficoltà dovute alle differenze culturali dei singoli individui o dei gruppi di persone, con particolare riferimento alle attività economiche nei paesi in via di sviluppo. Gli autori uniscono la teoria a studi di caso svolti su diverse tipologie di organizzazioni, attraverso prospettive pluridisciplinari (management, sociologia, psicologia).

DEL GIUDICE Manlio - CARAYANNIS Elias G. - DELLA PERUTA Rosa Maria (eds.),
Cross-cultural knowledge management:
fostering innovation and collaboration inside the multicultural enterprise.
New York: Springer, 2012.

Accessibile
da tutti i PC in rete di ateneo
 

martedì 10 luglio 2018

Oltre lo studio incrementa la sua collezione

La collezione Oltre lo studio si arricchisce continuamente di nuovi titoli, grazie ai libri e alle pubblicazioni donati da privati. Si tratta di libri di pregio, di interesse letterario o artistico, di storia locale. Ecco i titoli più recentemente inseriti nella collezione.  

CARLOTTI Mariella, cur., 
Dipingere il lavoro: un'antologia di dipinti di Jean-François Millet. 
Varese: Conreo, 2013..

PACIAROTTI Giuseppe, cur., 
Umori di buona terra: i luoghi della pittura di Arturo Tosi.
   
Busto Arsizio: Rovetta, 2006.

BRILLI Attilio, cur.,   
Milano e l'Europa: viaggiatori e memorie 1594-1986. 
[S.l.]: Banca popolare dell'Etruria e del Lazio, stampa 1995.

OTTINO DELLA CHIESA Angela, 
Bernardino Luini.
   
Novara: Istituto geografico De Agostini, 1956.

BALLARINI Marco, et al.,   
Storia dell'Ambrosiana. Il Settecento.   
Milano: Cariplo, c2000.

Treccani 2017: la cultura italiana.   
Roma: Istituto delle Enciclopedia italiana, stampa 2017.

I libri di Oltre lo studio sono disponibili al piano terra della biblioteca.



lunedì 25 giugno 2018

The Sage handbook of family business

Il volume raccoglie una serie di contributi redatti e curati da esperti a livello internazionale nel mondo della ricerca sulle imprese familiari in ambito accademico. Viene illustrato lo stato dell'arte della ricerca e degli studi sulla gestione delle imprese familiari, con riflessioni approfondite sulle teorie e sulle metodologie applicate. Il volume offre una visione complessiva e d'insieme sull'argomento, mediante una prospettiva multidisciplinare che riguarda le prospettive teoriche, gli elementi e le caratteristiche principali degli studi sulle imprese familiari, gli aspetti imprenditoriali e gestionali, gli studi sul comportamento organizzativo e sull'organizzazione, i metodi in uso. L'ultima sezione dell'opera raccoglie contributi sulle prospettive future e sulle possibili strade da percorrere nella ricerca sulle imprese familiari.

MELIN Leif, NORDQVIST Mattias, SHARMA Pramodita (eds.),
The Sage handbook of family business.
Los Angeles: Sage, 2014.

Accessibile
tramite password, per gli utenti abilitati. 

martedì 22 maggio 2018

The political economy of Italy's decline

L'autore analizza la situazione della politica economica italiana, evidenziando i tratti di un declino recente, in cui, nonostante la presenza delle industrie manifatturiere, la debolezza della responsabilità politica e dello stato di diritto non permettono una crescita economica adeguata. Il volume affronta l'argomento mediante alcuni spunti teorici, in particolare attraverso un'analisi della letteratura sulla teoria della crescita (Schumpeter) e della storia della politica economica attuata in Italia dall'unificazione. Vengono individuate le cause di questa spirale discendente e le possibili soluzioni (il rafforzamento della responsabilità politica, la lotta all'evasione fiscale, alla corruzione, al clientelismo).

CAPUSSELA Andrea Lorenzo,
The political economy of Italy's decline.
Oxford: Oxford U.P., 2018.

Gli argomenti del libro:
Introduction: Italy's decline, the existing interpretations, and our hypothesis; The conceptual framework: growth, institutions, and social orders; The conceptual framework: collective action, trust, culture, and ideas; Vicious circles and multiple equilibria: the spiral; Italy's social order between unification and Fascism; The formation of the republican institutions; The 'economic miracle' and an ambitious reform programme; Continuity and instability: the spiral sets in; The last four decades: the spiral unperturbed, halted, resumed.



In biblioteca
alla collocazione: L 338.94500904 CAP POL