lunedì 15 maggio 2017

Industrial districts in history and the developing world

Il volume raccoglie alcuni contributi sullo sviluppo dei distretti industriali a partire dal confronto delle esperienze europee e giapponesi con i paesi di recente industrializzazione, in particolar modo in Vietnam, Bangladesh, Tanzania e Africa. Vengono individuate analogie e differenze dei modelli di sviluppo dei cluster dei paesi in via di sviluppo rispetto al modello europeo e giapponese, soprattutto nel settore delle industrie manifatturiere. Tra le analogie, viene analizzata la tendenza all'innovazione dei distretti industriali e l'importanza del trasferimento di tecnologie. Una parte del volume viene dedicata al ruolo delle cooperative di produzione in Giappone e in alcuni paesi in via di sviluppo dell'Asia e dell'Africa sub-sahariana. Infine viene esaminato il supporto da parte dei governi locali.

HASHINO Tomoko, OTSUKA Keijiro (eds.),
Industrial districts in history and the developing world.
Singapore: Springer, 2013.

Accessibile
da tutti i PC in rete di ateneo 
o tramite password, per gli utenti abilitati, per le consultazioni da fuori dell'Ateneo. 

venerdì 12 maggio 2017

Bloomberg Terminal

Banca dati sui mercati finanziari e sull'economia.
Contiene informazioni finanziarie correnti e storiche su singole azioni, indici di mercato, obbligazioni, monete, materie prime, prodotti derivati da tutte le borse del mondo. Offre anche schede su singole imprese, bilanci, previsioni degli analisti, notizie da tutti i mercati, interviste e presentazioni di persone rilevanti nel mondo dell'economia e della finanza. La sezione ECO offre dati macroeconomici e previsioni su molti paesi.

Presentazioni in Biblioteca
Ogni mercoledì
16.00-17.30
Registrazione al banco prestiti della Biblioteca

giovedì 27 aprile 2017

The handbook of post crisis financial modeling

L'handbook raccoglie una serie di ricerche provenienti dal mondo accademico sui modelli matematici applicati alla finanza internazionale e rivisti alla luce di quanto accaduto con la crisi finanziaria scoppiata nel 2008. La prospettiva multidisciplinare combina assieme diversi campi di studio, tra cui la storia della finanza, l'attività bancaria e la matematica finanziaria, proponendo sia un'analisi degli eventi che nuovi modelli per la finanza internazionale. Vengono indagate questioni relative alla storia finanziaria, alla regolamentazione dei mercati, alle politiche monetarie e fiscali attuate, al ruolo delle grandi banche, ai rischi finanziari.

HAVEN Emmanuel, et al. (eds.),
The handbook of post crisis financial modeling.
London: Palgrave Macmillan, 2016.

Accessibile
da tutti i PC in rete di ateneo 
o tramite password, per gli utenti abilitati, per le consultazioni da fuori dell'Ateneo. 

sabato 22 aprile 2017

Oltre lo studio incrementa la sua collezione

Oltre lo studio si arricchisce continuamente di nuovi titoli, grazie ai libri e alle pubblicazioni donati da privati. Si tratta di libri di pregio, di interesse letterario o artistico, di storia locale. Ecco i titoli più recentemente inseriti nella collezione.  

GOZZOLI Maria Cristina, ROSCI Marco 
Il volto della Lombardia: da Carlo Porta a Carlo Cattaneo: paesaggi e vedute 1800-1859. 
Milano: Görlich, 1975.

BIANCHI Marino, PAGANI Anna 
Il medio Olona: sorrisi dalla valle.
   
[S.l.]: GMC, 2008.

MACCHIONE Pietro,   
Varese energy. 
Varese: Unione degli industriali della Provincia di Varese: Macchione, stampa 2011.

Arte in Lombardia: tra gotico e rinascimento.   
[S.l.]: Fabbri, 1988.

OCCHIPINTI Carlo (cur.),   
Estetika: tesori della cultura.   
Tradate: Habitare, 2009.

I libri di Oltre lo studio sono disponibili al piano terra della biblioteca.



martedì 11 aprile 2017

The pillars of the Italian economy

Nei diversi contributi raccolti viene proposta un'analisi dei settori più significativi per l'esportazione verso l'estero nell'economia italiana, riportandone i dati statistici relativi e fornendo una valutazione attraverso indicatori di competitività esterna. Vengono descritti i distretti industriali italiani, delineando in particolare alcuni settori tra cui la produzione di macchine per l'imballaggio, le industrie farmaceutiche, le industrie alimentari e del vino, il settore turistico. Oltre ai dati quantitativi, le piccole e medie imprese italiane vengono contestualizzate e caratterizzate dal punto di vista storico, richiamando i momenti più importanti dell'industrializzazione italiana.

FORTIS Marco (ed.)
The pillars of the Italian economy: manufacturing, food & wine, tourism.
Cham: Springer, 2016.

Accessibile
da tutti i PC in rete di ateneo 
o tramite password, per gli utenti abilitati, per le consultazioni da fuori dell'Ateneo.